Istituto Tecnico "Vittorio Bachelet" - una risorsa per il futuro

"E' necessario formare i giovani alla responsabilità, alla saggezza, al coraggio e, naturalmente, alla giustizia. In particolare dovrà coltivarsi nei giovani la virtù alla prudenza." Vittorio Bachelet

Amministrazione

Biennio Comune

  • biennio
  • Il Biennio dell'I.T. "VITTORIO BACHELET" Ferrara è comune a tutte le articolazioni dell'indirizzo Amministrazione-Finanza-Marketing. e all'indirizzo Turismo.


  • QUADRO ORARIO

    ASSEDISCIPLINE1^2^
    Dei linguaggi Lingua e letteratura italiana 4 4
    Storico - sociale Storia, Cittadinanza e Costituzione 2 2
    Dei linguaggi Lingua inglese 3 3
    Dei linguaggi Seconda lingua comunitaria 3 3
    matematico Matematica 4 4
    Scientifico - -tecnologico Scienze integrate(della Terra e Biologia) 2 2
    Scientifico - -tecnologico Scienze integrate (Fisica) 2

     

    Scientifico - -tecnologico Scienze integrate (Chimica)

     

    2
    Storico - sociale Diritto ed Economia 2 2
    Storico - sociale Economia aziendale 2 2
    Storico - sociale Geografia 3 3
    Scientifico - -tecnologico Informatica 2 2
    Dei linguaggi Scienze motorie e sportive 2 2
    Storico - sociale Religione Cattolica o att. alternative 1 1

     

    Totale ore 32 32
  • COMPETENZE CHIAVE DI CITTADINANZA

    Al termine dei 10 anni di istruzione obbligatoria previsti dal D.M. n.139 del 22 agosto 2007, l’alunno deve avere conseguito, nella costruzione del sé, di corrette e significative relazioni con gli altri e di una positiva interazione con la realtà naturale e sociale, le seguenti competenze chiave (dette anche competenze chiave di cittadinanza:

    1. Imparare ad imparare: organizzare il proprio apprendimento, individuando, scegliendo ed utilizzando varie fonti e varie modalità di informazione e di formazione (formale, non formale ed informale), anche in funzione dei tempi disponibili, delle proprie strategie e del proprio metodo di studio e di lavoro.
    2. Progettare: elaborare e realizzare progetti riguardanti lo sviluppo delle proprie attività di studio e di lavoro, utilizzando le conoscenze apprese per stabilire obiettivi significativi e realistici e le relative priorità, valutando i vincoli e le possibilità esistenti, definendo strategie di azione e verificando i risultati raggiunti.
    3. Comunicare o comprendere messaggi di genere diverso: (quotidiano, letterario, tecnico, scientifico) e di complessità diversa, trasmessi utilizzando linguaggi diversi (verbale, matematico, scientifico, simbolico, ecc.) mediante diversi supporti (cartacei, informatici e multimediali) o rappresentare eventi, fenomeni, principi, concetti, norme, procedure, atteggiamenti, stati d’animo, emozioni, ecc. utilizzando linguaggi diversi (verbale, matematico, scientifico, simbolico, ecc.) e diverse conoscenze disciplinari, mediante diversi supporti (cartacei, informatici e multimediali).
    4. Collaborare e partecipare: interagire in gruppo, comprendendo i diversi punti di vista, valorizzando le proprie e le altrui capacità, gestendo la conflittualità, contribuendo all’apprendimento comune ed alla realizzazione delle attività collettive, nel riconoscimento dei diritti fondamentali degli altri.
    5. Agire in modo autonomo e responsabile: sapersi inserire in modo attivo e consapevole nella vita sociale e far valere al suo interno i propri diritti e bisogni riconoscendo al contempo quelli altrui, le opportunità comuni, i limiti, le regole, le responsabilità.
    6. Risolvere problemi: affrontare situazioni problematiche costruendo e verificando ipotesi, individuando le fonti e le risorse adeguate, raccogliendo e valutando i dati, proponendo soluzioni utilizzando, secondo il tipo di problema, contenuti e metodi delle diverse discipline.
    7. Individuare collegamenti e relazioni: individuare e rappresentare, elaborando argomentazioni coerenti, collegamenti e relazioni tra fenomeni, eventi e concetti diversi, anche appartenenti a diversi ambiti disciplinari, e lontani nello spazio e nel tempo, cogliendone la natura sistemica, individuando analogie e differenze, coerenze ed incoerenze, cause ed effetti e la loro natura probabilistica.
    8. Acquisire ed interpretare l’informazione: acquisire ed interpretare criticamente l'informazione ricevuta nei diversi ambiti ed attraverso diversi strumenti comunicativi, valutandone l’attendibilità e l’utilità, distinguendo fatti e opinioni.
  • COMPETENZE SPECIFICHE DELL’ASSE DEI LINGUAGGI

    • Padroneggiare gli strumenti espressivi ed argomentativi di base indispensabili per gestire l’interazione comunicativa verbale in vari contesti.
    • Leggere, comprendere ed interpretare testi scritti di vario tipo.
    • Produrre testi di vario tipo in relazione ai differenti scopi comunicativi.
    • Utilizzare le lingue straniere per i principali scopi comunicativi e operativi.
    • Utilizzare gli strumenti fondamentali per una fruizione consapevole del patrimonio artistico.
    • Utilizzare e produrre testi multimediali.
    • Vivere positivamente il proprio corpo e gestire l’espressività corporea quale manifestazione dell’identità personale e culturale.
  • COMPETENZE SPECIFICHE DELL’ASSE STORICO-SOCIALE

    • Comprendere il cambiamento e la diversità dei tempi storici in dimensione diacronica attraverso il confronto fra epoche e in dimensione sincronica attraverso il confronto tra aree geografiche e culturali.
    • Collocare l’esperienza personale nel sistema di regole fondato sul reciproco riconoscimento dei diritti garantiti dalla Costituzione, a tutela della persona, della collettività e dell’ambiente.
    • Orientarsi nel tessuto produttivo del proprio territorio.
  • COMPETENZE SPECIFICHE DELL’ASSE MATEMATICO

    • Utilizzare le tecniche e le procedure del calcolo aritmetico ed algebrico, rappresentandole anche sotto forma grafica.
    • Confrontare ed analizzare figure geometriche del piano e dello spazio individuando invarianti e relazioni.
    • Individuare e descrivere le strategie appropriate per la soluzione di problemi.
    • Analizzare dati e interpretarli sviluppando deduzioni e ragionamenti sugli stessi anche con l’ausilio di Rappresentazioni grafiche, usando consapevolmente gli strumenti di calcolo e le potenzialità offerte da applicazioni specifiche di tipo informatico.
  • COMPETENZE SPECIFICHE DELL’ASSE SCIENTIFICO-TECNOLOGICO

    • Analizzare, progettare e realizzare semplici dispositivi e sistemi utilizzando strumentazioni, principi scientifici ed elementari metodi di progettazione, analisi e calcolo riferibili all’area tecnologica di riferimento.
    • Produrre semplici realizzazioni di prodotti scegliendo i materiali, i componenti e i processi più appropriati, utilizzando le tecniche e le norme di rappresentazione grafica più opportune.
    • Utilizzare i dispositivi e le funzioni di base dei sistemi informatici come strumenti per le proprie attività:produzione di testi e strumenti di comunicazione multimediale, calcolo, gestione dati, disegno,comunicazione interpersonale e lavoro cooperativo.

    >>> Report delle attività del biennio

 

Copyright © 2016 IT Bachelet Ferrara. Tutti i diritti riservati.